Avvertenze per il consumo di funghi PDF Stampa E-mail
Giovedì 13 Luglio 2017 08:09

funghi

I funghi considerati “mangerecci” devono essere conservati in contenitori rigidi, aerati e tenuti in luogo fresco, in frigorifero nel reparto frutta e verdura. Il consumo e le operazioni di conservazione devono avvenire nel più breve tempo possibile, attenendosi alle eventuali modalità di utilizzo indicate. Per maggiori informazioni e scaricare il calendario 2017 clicca sull'immagine

 
Emergenza caldo PDF Stampa E-mail
Giovedì 06 Luglio 2017 10:13

ats

Le ondate di calore, frequenti nei mesi estivi, costituiscono una condizione di disagio per tutta la popolazione e un elemento di rischio per la salute delle persone più fragili, soprattutto bambini, anziani e persone affette da patologie croniche. Nell’ambito degli interventi rivolti alla popolazione fragile e finalizzati a prevenire il disagio connesso alle elevate temperature estive, l’ATS dell’Insubria invita a seguire una serie di indicazioni per affrontare al meglio il periodo estivo e gestire adeguatamente l’eventuale emergenza caldo.
A tal fine sul sito internet è disponibile una sezione informativa consultabile al link
http://www.ats-insubria.it/aree-tematiche/promozione-salute/4214-caldo-temperatureelevate, dal quale è possibile scaricare opuscoli con norme comportamentali di prevenzione del disagio da calore.

Sempre dalla stessa pagina è possibile collegarsi al sito della Regione e a quello del Ministero della Salute, che mettono a disposizione una serie di opuscoli in cui sono illustrate buone pratiche, tra cui preme sottolineare, in aggiunta a quelli già allegati alla pagina ATS, i seguenti:
- Informazioni per il personale che assiste gli anziani a casa (in 6 lingue)
- Come migliorare il microclima delle abitazioni
- Consigli per lattanti e bambini piccoli

Inoltre è possibile consultare la pagina regionale che monitora gli aggiornamenti climatici quotidiani, ove è riportata la condizione di disagio da calore nel territorio delle province regionali, registrata nel giorno in corso e in quello precedente nonché quella prevista nei due giorni successivi:
(http://www2.arpalombardia.it/siti/arpalombardia/meteo/previsionimeteo/humidex/
Pagine/Humidex.aspx)
.


A partire dall’anno 2004 il Ministero della Salute pubblica le Linee Guida (http://www.salute.gov.it/portale/caldo/homeCaldo.jsp) per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute, sulla scorta di quanto già rappresentato dall’Organizzazione
Mondiale della Sanità. Le indicazioni e le raccomandazioni riportate nei documenti sopra richiamati costituiscono utile riferimento anche per le Istituzioni locali, le Associazioni del Volontariato, ecc., quali Centri Diurni Integrati, Centri di Aggregazione per Anziani, nonché nell’ambito di iniziative di assistenza socio-sanitaria e occasioni di integrazione sociale (es. soggiorni climatici). Questo anche con l’obiettivo di contrastare solitudine e isolamento, fattori di potenziale aggravamento dei disagi provocati dalle condizioni ambientali predisponenti, offrendo quindi opportunità di incontro e prevenendo situazioni di emarginazione, più frequenti nel periodo estivo. Il Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria resta a disposizione per ogni eventuale chiarimento e utile collaborazione. Allo stesso potranno altresì essere fatte pervenire comunicazioni di eventuali iniziative specifiche, anche al fine di favorire la possibile condivisione delle esperienze.

 
INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA DOMICILIARITA’ PDF Stampa E-mail
Martedì 30 Maggio 2017 10:47

Il Comune di CAGNO, per tramite del Consorzio Servizi Sociali dell’Olgiatese, ha previsto per la cittadinanza l’attivazione di alcuni interventi a sostegno della domiciliarità a favore delle persone in situazioni di fragilità, a valere sul Fondo Non Autosufficienze erogato da Regione Lombardia.
Per maggiori informazioni scarica l'allegato

 
Percorsi professionali per la tutela dell’ambiente PDF Stampa E-mail
Venerdì 19 Maggio 2017 13:10

L’iniziativa formativa è rivolta a giovani neolaureati che si affaccino al mondo del lavoro avendo conseguito una laurea triennale o magistrale in materie quali Chimica, Biologia, Geologia, Scienze Ambientali, Scienze Naturali, Ingegneria ambientale e qualsiasi altra disciplina connessa al tema della sicurezza e salvaguardia ambientale. Potranno aderire all’iniziativa compilando la scheda d’iscrizione scaricabile su sito www.eupolis.regione.lombardia.it. La scheda dovrà essere inviata all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. (oppure via fax al numero 02 66711 701) entro e non oltre il 31 maggio 2017. Il corso si terrà presso la sede di Éupolis Lombardia, via Pola 12/14, Milano. Per maggiori informazioni scarica gli allegati

 
CORSO DI ITALIANO PDF Stampa E-mail
Venerdì 05 Maggio 2017 13:33

volantino villa guardia

 
IL GIOCATORE INVISIBILE PDF Stampa E-mail
Uffici comunali - Biblioteca
Venerdì 21 Aprile 2017 08:17

GIOCATORE INVISIBILE

 
DOTE SCUOLA 2017-2018 PDF Stampa E-mail
Martedì 11 Aprile 2017 08:04

Locandina Dote Scuola 2017-2018 Informativa

 
IL NODO - APRILE 2017 PDF Stampa E-mail
IL NODO - "Il Nodo"
Venerdì 24 Marzo 2017 09:46

IL NODO - APRILE 2017

 
REFERENDUM POPOLARI DEL 28 MAGGIO PDF Stampa E-mail
Mercoledì 22 Marzo 2017 14:25

opzione voto in Italia

 
CRITERI E MODALITÀ PER L’EROGAZIONE DEL BUONO SOCIALE A CITTADINI NON AUTOSUFFICIENTI ANNO 2017 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 22 Marzo 2017 14:19

Il buono sociale è istituito in attuazione delle disposizioni di cui alla L. 8 novembre 2000, n. 328, “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”, nel rispetto degli obiettivi indicati dal “Piano Nazionale degli interventi e dei servizi sociali 2001-2003” e di quanto disposto dalla DGR 5 dicembre 2016 n. 5940.
L’intervento in oggetto persegue nello specifico le finalità di:
- favorire la permanenza al domicilio delle persone non autosufficienti per cause legate all’età o allo stato di disabilità fisica, psichica o sensoriale, limitando o ritardando il ricorso al ricovero in strutture di tipo residenziale;
- promuovere la solidarietà sociale, attraverso la valorizzazione delle iniziative delle persone e dei nuclei familiari che assumono compiti di accoglienza e cura di persone anziane e affette da disabilità fisiche, psichiche o sensoriali con problemi di non autosufficienza;
- Sostenere il nucleo familiare nelle spese per la vita quotidiana;
- Sostenere la famiglia con componenti anziani;
- Integrare il reddito in caso di manifesta necessità.

Per maggiori informazioni scarica gli allegati

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 16

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito Web e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori informazioni Clicca qui.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta