moto kuryemotokuryemotor kuryeacil kuryemotorlu kuryeexpress kuryebe_ikta_ kuryekurye,moto kurye,motokurye,acil kurye
Carta di Identità Elettronica (CIE)
panaxmustafa eraslanpanax

Privacy

REGOLAMENTO UE N. 679/2016 - Regolamento generale sulla protezione dei dati personali.

Responsabile della Protezione dei dati (RPD) EX ART. 37: Halley Informatica SRL

Referente per il Comune di Cagno: Ornaghi Cristiano

banner amm tra grande

 

 

NUOVA Amministrazione Trasparente
(in lavorazione)

Segnalazione Guasti

Consorzio Impianti Sportivi

con-sorzio

Cagno la sua storia la sua gente

cagnolasuastorialasuagente

 

Clicca sull'immagine per scaricare il il libro

 

Copia Cartacea del libro è acquistabile presso gli uffici comunali al costo di euro. 18,00 €

CIE

A partire dal 2 maggio 2018 il Comune di CAGNO rilascerà la Carta d’Identità Elettronica. Il documento viene spedito dal Poligrafico dello Stato entro sei giorni lavorativi alla richiesta. Dovrà essere richiesta presso l’ufficio anagrafe previo appuntamento telefonico (031 806050– “int. 1”).

Validità

  • 3 anni da 0 a 3 anni di età
  • 5 anni da 3 a 18 anni di età
  • 10 anni da 18 anni in poi

Il rinnovo può essere richiesto nei 180 giorni precedenti la scadenza ed il documento scadrà il giorno del compleanno.

Maggiorenni

Presenza dell’interessato nel giorno concordato per l’appuntamento, munito di:

  • 1 fototessera recente a colori, con sfondo bianco, delle dimensioni di cm. 3,5 x 4,5, conforme agli standard ICAO (https://www.poliziadistato.it/statics/10/fotografia_passaporto_web.pdf) corrispondente all’aspetto
  • ricevuta del pagamento di € 22,21 da effettuare sul ccp del Comune n. 15310220 oppure con bonifico bancario (con data dell’ordinativo di pagamento precedente a quello dell’appuntamento) codice IBAN: IT55U0569651840000009125X06 per diritti di rilascio carta identità
  • carta d’identità scaduta o in scadenza
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o Carta Regionale dei Servizi (CRS)

Saranno inoltre rilevate le impronte digitali. Nel caso in cui il richiedente abbia figli minori, se:

  • coniugato/convivente e coabitante autocertificherà l’assenso all’espatrio da parte del coniuge/convivente
  • non convivente anagraficamente dovrà produrre l’assenso all’espatrio dell’altro genitore (assenso che potrà essere reso anche a mezzo fax/email allegando fotocopia avanti e retro della Carta d’Identità)
  • in condizione di separazione legale o di divorzio, è sufficiente copia della sentenza da cui risulti esplicitato il reciproco assenso all’espatrio

L’assenso non è necessario se il richiedente è vedovo o è titolare esclusivo di potestà sul figlio minore.

In caso di smarrimento/furto della precedente carta d’identità è necessario esibire la denuncia presentata all’autorità di P.S. e un altro documento di riconoscimento in corso di validità. In caso di deterioramento si dovranno restituire i resti del documento precedente. Il costo ammonta a € 27,37.

Nel caso di impossibilità a recarsi presso la sede anagrafica (non deambulanti o con gravi patologie documentate) la richiesta va presentata allo sportello tramite delegato. Non verranno rilevate le impronte digitali.

Minorenni

Per il rilascio del documento è sempre necessaria la presenza del minore e la documentazione sopra indicata (v. par. maggiorenni), con la precisazione che l’apposizione della firma da parte del minore e la rilevazione delle impronte digitali, saranno obbligatorie solo a partire dai 12 anni di età.

Inoltre, per ottenere un documento valido per l’espatrio, è necessaria:

  • la presenza di entrambi i genitori muniti di documento d’identità valido
  • in alternativa, presenza di un solo genitore, modulo di assenso all’espatrio firmato dal genitore assente e copia del documento d’identità di quest’ultimo.

In mancanza di assenso all’espatrio del genitore assente, occorre il nulla osta del Giudice Tutelare. Le persone sottoposte a tutela dovranno avere l’assenso del tutore.

Stranieri

Per i cittadini stranieri residenti, la carta d’identità ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l’espatrio.

Il cittadino straniero, oltre la documentazione sopra elencata, dovrà esibire il permesso di soggiorno in corso di validità.

Ai fini dell’identificazione, in caso di prima richiesta, dovrà esibire un documento valido per l’espatrio rilasciato dalle autorità competenti del Paese di origine oppure un’attestazione consolare con fotografia.

Acquisizione dati biometrici

L’acquisizione delle impronte digitali è un obbligo previsto dalla normativa vigente. Verranno rilevate a partire dai 12 anni di età.

Donazione di organi e tessuti

Una scelta in Comune

All’atto della richiesta di emissione della Carta d’identità Elettronica, il cittadino può esprimere la volontà alla donazione degli organi. Tale scelta sarà inserita nel database del Ministero della Salute che permetterà ai medici del Coordinamento Regionale delle Donazioni e dei Prelievi di Organi e Tessuti di consultare, in caso di possibile donazione, la dichiarazione di volontà.

Si potrà cambiare decisione in qualsiasi momento, recandosi presso la propria ASST.

Per maggiori informazioni consultare la pagina web: http://www.trapianti.salute.gov.it

Ricevuta

Terminate le operazioni, al richiedente verrà rilasciata una ricevuta che attesta l’avvenuta registrazione, insieme alla prima parte del Pin identificativo corrispondente alla carta. La seconda parte del Pin verrà spedita insieme alla carta. Alla ricevuta non è riconosciuto il valore di documento sostitutivo della Carta d’identità richiesta.

Ritiro/consegna del documento
Spedizione all’indirizzo indicato dal cittadino

  • in questo caso, trattandosi di una raccomandata con consegna “mani proprie” è necessario osservare le seguenti raccomandazioni. All’atto della richiesta della C.I.E. è necessario fornire un indirizzo completo che contenga almeno le informazioni di via, civico, CAP, città, provincia
  • all’atto della richiesta è possibile specificare un delegato al ritiro fornendone il nome e cognome. Solo se specificato, quest’ultimo potrà ritirare la C.I.E. al posto del titolare
  • per i minori di anni 14 è obbligatorio indicare un delegato al ritiro
  • all’indirizzo indicato deve essere presente un campanello o un citofono recante il nome del destinatario o della persona da lui delegata al ritiro (ed indicata all’atto della richiesta) e una cassetta delle lettere nella quale inserire l’eventuale avviso di giacenza in caso di assenza del destinatario.

Ritiro in Comune e delega

Chi preferisce, potrà ritirare la Carta d’Identità Elettronica direttamente in Comune. La scelta del ritiro in sede è da indicare agli operatori comunali al momento della richiesta.

E’ necessario esibire all’operatore comunale il modulo di ricevuta riportante i dati ed il numero della carta. Il ritiro potrà essere effettuato anche da parte di un delegato.

Carta d’identità cartacea: casi eccezionali
La carta d’identità viene rilasciata nel formato cartaceo nei seguenti casi:

  • Cittadini italiani iscritti all’A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero)
  • Cittadini residenti a Cagno nei casi di motivata e documentata urgenza (salute, viaggio, partecipazione a gare o concorsi), come previsto dalla Circolare del Ministero dell’Interno n. 4/2017

In questi casi dovranno essere esibite due fototessera uguali e recenti conformi agli standard ICAO e corrispondenti all’aspetto, oltre alla documentazione indicata nei paragrafi precedenti.

Fusione Cagno Solbiate

Municipio: Piazza Italia, 1
Telefono: 031 806050
Fax: 031 807288


Festa patronale il 29/09
gli uffici rimarranno chiusi


Posta elettronica Certificata

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Partita IVA: 00721680130

 

Doposcuola 2018/2019

Servizio doposcuola assistenza mensa

Sportello Telematico

Accedi allo Sportello Telematico Polifunzionale

Calcolo IUC Online

Calcolo IU 2018

Albo Pretorio Digitale


Clicca sull'immagine
per accedere al servizio

 

Cerca nel sito

vallelanza

Pro loco

proloco

POLISPORTIVA

Dove lo butto ?

mef

Europe Direct Regione Lombardia

 

Europe Direct Regione Lombardia

Informazioni di sistema

Utenti : 91
Contenuti : 300
Tot. visite contenuti : 3555952

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito Web e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori informazioni Clicca qui.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta